venerdì 23 dicembre 2011

Auguroni di cuore!

Se gli uomini portassero la pancia...


L'inizio del percorso che ci porta a diventare mamme, inizia con la panza, questi 9 mesi, stupendi a parer mio, che non ti fanno sentire mai sola, che ti fanno sentire piena di vita, questa pancia che cresce, i movimenti, la vita che prende forma e il tuo corpo, tutto il tuo corpo che inizia passo dopo passo a rendersi conto, che niente sarà più come prima. 9 mesi, e servono tutti, per iniziare a sentirsi mamma... E i papà? I papà vedono la propria compagna mutare, e rimangono magari affascinati da questi cambiamenti, ma i papà a mio parere si rendono conto di essere padri solo dopo la nascita, e è per questo che forse, un pò de panza servirebbe anche a loro per essere più pronti dopo... Pronti non solo per il futuro erede, ma pronti anche per la propria compagna, per raggiungere una sensibilità (che un pò ahimè nell'uomo manca in generale) che aiuti la sua compagna nella nuova avventura di mamma, perchè la mamma dal primo mese di gravidanza in poi non sarà mai più la stessa, proprio fisicamente...ormoni, cervello tutto....... L'uomo però una volta padre non so quanto percepisce tutto ciò... spesso si trova geloso, quasi in competizione con il figlio( nonostante lo ami con tutto se stesso), si sente quasi messo da parte. la mamma così si trova in un'esperienza bellissima ma sconosciuta, e prova a capire il compagno, vive anche quasi sensi di colpa, cerca di non far mancare anche a lui nulla, a trovare sempre e comunque del tempo per il "noi", ma è inevitabile che i ritmi, le abitudini siano stravolte, perchè si è entrati in una nuova e altrettanto bellissima vita, dove all'inizio sarà difficile trovare il tempo perfino per andare in bagno da sole,per sedersi e pranzare con calma senza interruzzioni, per fare le cose con le mani libere,ecc... dove il proprio compagno, anche se ti ama alla follia difficilmente ti capirà totalmente, dove il lui a mio parere troverà sempre del tempo per se e solo per se, mentre noi mamme, che già siamo abituate a fare più cose in contemporanea, avremo sempre, qualsiasi cosa faremo, un filo del pensiero che ci tiene costantemente legate a nostro figlio anche incosciamente, e questo sarà per sempre! Se solo l'uomo portasse la pancia, forse se ne renderebbe conto da solo di tutto questo, rendendo più facile l'avventura infinita di donna figlia moglie e MAMMA. Ma in fondo noi i nostri uomini, i nostri compagni li amiamo anche così, e sappiamo aspettarli, giustificarli e capirli anche quando ci fanno soffrire dimostrando zero sensibilità in questa nuova vita, perchè in fondo è solo colpa del loro ....non aver avuto la panza vero?!? E quindi mamme...sta ancora, come sempre, a noi dargli una mano, con tutto il nostro solito amore che mettiamo in ciò che facciamo...che diamo al nostro lui senza se e senza ma, incodizionatamente, perchè noi se amiamo amiamo così, illimitatamente e io amo illimitatamente il mio sposo, mio figlio, il mio essere donna, figlia, moglie e mamma.......però voi uomini, compagni, papà...dateci una mano eh?!?!?????!!!!! anche senza panza perchè quella è Nostra e solo Nostra e non ve la daremo mai mai mai Tiè...;)

mercoledì 21 dicembre 2011

6 mesi di noi!



6 mesi fa...ore 11,45 eri tra le mie braccia...già mezzo anno di noi 3 insieme...tanto tanto amore per questo Natale!

lunedì 19 dicembre 2011

momenti di vita quotidiana...

tirare ignorando la scritta spingere...


continuare a parlare da solo...
non cambiare canale perchè il telecomando è lontano e ci si dovrebbe alzare....

Non sapere se tenere aperta la porta ad una persona non cosi vicina.
cercare di aprire le porte automatiche che sembrano non vederti, improvvisando un balletto...
nascondersi per paura del tappo...

cercare di entrare in macchina senza bagnarsi



Ho trovato su internet queste vignette...capita anche a voi?!? ;)

venerdì 16 dicembre 2011

Tanti Auguri a me!!!

E sono 26....!!!!! ma questo è stato un anno più che speciale....questi 26 anni da poter festeggiare con i miei due uomini!!! Non potrei chiedere di più! un compleanno da figlia,donna, moglie e.... MAMMA!!! Vi abbraccio!

giovedì 15 dicembre 2011

In vena di romanticismo.......

è così che mi sento...piena d'amore da parte dei miei due "uomini", da parte della vita! e così....qualche scena romantica....;) per sognare e amare amare amare.....
http://www.youtube.com/watch?v=psFcio2Za2A&feature=related

"
La Strada per tornare ad amare


Ho vissuto con un ombra sulla testa
Ho dormito con una nube sul mio letto
Sono stato solo per così tanto tempo
Imprigionato nel passato, mi sembra proprio di non riuscire a muovermi

Ho nascosto tutte le mie speranze ed i mie sogni
Nel caso ne avessi avuto ancora bisogno un giorno
Ho messo da parte il tempo
Per liberare un piccolo spazio negli angoli della mia mente

Tutto ciò che voglio fare è trovare una strada per tornare ad amare
Non posso farcela senza trovare una strada per tornare ad amare
Oh oh oh

Ho osservato ma le stelle si rifiutano di brillare
Ho cercato ma non ho proprio trovato i segni
So che è là fuori
Dev’esserci qualcosa per la mia anima da qualche parte

Ho cercato qualcuno che diffondesse un po' di luce
Non soltanto qualcuno che mi facesse passare la notte
Potrei usare qualche indicazione
E sono aperto ai tuoi suggerimenti

Tutto ciò che voglio fare è trovare una strada per tornare ad amare
Non posso farcela senza trovare una strada per tornare ad amare
E se apro di nuovo il mio cuore
Credo io stia sperando che tu sarai lì per me alla fine

Ci sono momenti in cui non so se è reale
O se qualcun altro si sente come me
Ho bisogno di ispirazione
Non di un'altra trattativa

Tutto ciò che voglio fare è trovare una strada per tornare ad amare
Non posso farcela senza trovare una strada per tornare ad amare
E se apro il mio cuore a te
Spero che tu mi mostrerai cosa fare
E se tu mi aiuti a ricominciare
Sai che io sarò lì per te alla fine"


http://www.youtube.com/watch?v=UNv72WReb5I



e questa è quell
a nostra, del matrimonio...

l'amore è dappertutto


Ogni volta che sono depresso per come vanno le cose al mondo penso all'area degli arrivi dell'aeroporto di Heathrow.. è opinione generale che ormai viviamo in un mondo fatto di odio e avidità, ma io non sono daccordo. Per me l'amore è dappertutto..spesso non è particolarmente nobile o degno di nota, ma comunque c'è..padri e figli, madri e figlie, mariti e mogli..fidanzati, fidanzate, amici.. quando sono state colpite le torri gemelle per quanto ne so nessuna delle persone che stava per morire ha telefonato per parlare di odio o vendetta..erano tutti messaggi d'amore. Io ho la strana sensazione che se lo cerchi scoprirai che l'amore davvero..è dappertutto!

http://www.youtube.com/watch?v=cwdi_jg1Y3c


http://www.youtube.com/watch?v=WOIhdVhzOQ4&feature=related (ne vogliamo parlare?!) ;)

mercoledì 14 dicembre 2011

Il bagnetto!


Qualcuno si offre per spiegare al mio pansottino ripieno (Tommaso) che quando si fa il bagnetto non si è in piscina?!?
Tommi interviene...:" Ci si diverte talmente tanto con l'acqua che la cucina (metto la sua vaschetta sul tavolo) si trasforma in una degna piscina!!! Come ci si diverte a schizzare, o meglio inondare d'acqua la mamma e chiunque capiti a tiro! ;)))) ( e non lo dite a nessuno ...ma.... anche la mamma, anche se non lo dice...si diverte un sacco a giocare con l'acqua con me!)

lunedì 12 dicembre 2011

Che casa!!!

"La casa vola, cammina e ruota su se stessa Ecco come ho costretto il sole a seguirmi"

Voleva vedere il Tirreno. Così ha montato una villetta di 110 metri quadrati sull’incredibile marchingegno. Senza progetto e adoperando materiali di scarto. Neanche la facoltà d’ingegneria dell’Università di Pisa è riuscita a capire come ha fatto


“La mia casa accontenta tutti: ruota e si solleva” parola di Annunzio Lagomarsini


Val di Magra - Val di Vara. Può sollevarsi, ruotare e perfino spostarsi su binari per essere trasferita da una parte all’altra del grande giardino. E’ una casa più che speciale costruita 15 anni fa a Castelnuovo Magra da Annunzio Lagomarsini che, nel corso di una piacevole chiacchierata, ha raccontato a CDS qualcosa di più sulla casa e sulle altre invenzioni da lui realizzate:

“Ho lavorato per sette anni alla costruzione di questa casa –ha spiegato –completamente da solo, non c’era un vero e proprio progetto, ho fatto solo un prototipo”. Sette anni per realizzare una casa su due piani, con rifiniture di pregio e splendido parquet, finemente ammobiliata e … capace si spostarsi! Una abitazione nella quale lui e la moglie hanno vissuto per tredici anni, trasferendosi solo di recente in un altro appartamento poco distante.

Annunzio Lagomarsini ha 78 anni, ha fatto per anni il costruttore e spiega così l’idea di partenza per questa sua singolare invenzione: “Ogni volta che costruivo una casa c’era chi avrebbe voluto modificare qualcosa, chi preferiva un appartamento al primo piano piuttosto che al secondo, chi avrebbe voluto le finestre rivolte a Nord e chi a Sud: ecco ho cercato di costruire una casa che accontentasse tutti. Non solo: l’idea di partenza me l’ha data mio padre che, ormai anziano, spostava la sua sedia in giro per la casa alla ricerca della luce del sole, io ho pensato allora che, alla sua età, avrei voluto piuttosto che a spostarsi fosse la casa”.

Dall’idea di partenza, dopo sette anni di duro lavoro in completa autonomia Lagomarsini ha realizzato il suo sogno, destando la curiosità molte emittenti televisive accorse a riprendere la casa e all’invenzione è stato dedicato un documentario da una televisione svizzera: ‘La casa volante’ di Mirto Storti.
Il signor Annunzio, però, non si è certo fermato: la sua inventiva non conosce limiti e, curiosando nel suo giardino e nel laboratorio, si scoprono le ultime creazioni. Dalla macchina per cuocere le mondine (ne può fare 80 chili in un’ora) al robot costruito con le sue fattezze, all’elica che, dall’ energia eolica, ricava aria compresa. Invenzioni alle quali ha lavorato da solo e che non ha mai pensato di commercializzare: “Tutto quello che ho costruito l’ho costruito per me”.

Ultimo nato nella famiglia delle invenzioni di Annunzio Lagomarsini è un forno rotante, al quale sta ancora lavorando in cui si potranno cuocere fino al 400 panigacci l’ora inserendo semplicemente la pastella. Un’invenzioni ‘golosa’ di cui si ‘assaggeranno’ presto i risultati.

All'indirizzo http://la1.rsi.ch/storie/welcome.cfm?idg=0&ids=3291&idc=8331 si può visualizzare il documentario sulla 'casa volante' realizzato da Mirto Storti.

venerdì 9 dicembre 2011

Ninna nanna, ninnanna oh...in zeneize


(la cantava la mia nonna <3)

O Bambin coscì piccin
co-a so testa a rissolin
co-a so casa bella netta
che ghe stava a Lisabetta
Lisabetta a fa i friscieu
e a u Bambini ghe caze o coeu

O Bambin coscì piccin
co-a so testa a rissolin
co-a so casa bella netta
che a ghe stava a Llisabetta
Lisabetta a fiava a Madonna a recamava
San Gioxeppe o fa o banca
e o Bambin o fa a nannà

Quande a messa a va a l'artà
tuttìi angei a canta
quande a messa a l'è finia
tutt'i angei in compagnia
quande seunn-a o sunnagin
tutt'i angei in to giardin
a raccheugge reuze e fiori
pe portali a o so Bambin
Oh bambin dexiderou
scialla scialla ke to attrovou

Noi ultimamente andiamo anche di questa...;)

...Natale è...

mercoledì 7 dicembre 2011

Cose da...maternità...e.......lavoro...


Buongiorno a tutte...mi sono accorta di non avervi parlato molto della mia "maternità lavorativa"...Durante i 9 mesi di gravidanza ho scoperto che esiste una legge che tutela le mamme che allattano e svolgono un lavoro che potrebbe mettere a rischio l'allattamento...questa legge prevede lo stare a casa della mamma fino al compimento del 7 mese del bambino....pagata al 100%!!!!!!!!!! Ovviamente come detto sopra, non vale per tutti i lavori, ma ragazze informatevi...perchè io mi sono accorta che non la conosce nessuno questa legge...le stesse mie colleghe non la conoscevano e così non l'hanno chiesta!!! Io invece l'ho ottenuta, lavorando come educatrice per disabili, sono a rischio di colpi, e fatica fisica, mentale, che possono compromettere l'allattamento...ovviamente ci vuole un certificato del medico che attesti che stai allattando al seno...e così...dopo varie trafile burocratiche, che non mancano mai....l'ho ottenuta! Mi spiace però vedere come, ci siano pochi aiuti per le mamme lavoratrici...e quel che c'è rimane nascosto....Il 7 mese di fagottino sarebbe tra un mese...ma cuore di mamma, e soprattutto di papà che l'appoggia...ha deciso di prendere anche i 6 mesi classici al 30%, (vorrà dire che risparmieremo, è più importante il tempo che non torna!)...SIETE CON ME???!! Amo molto anche il mio lavoro(ovviamente non è paragonabile all'amore per Tommi) e ero molto preoccupata per la scelta da prendere, dovuta a mille motivi che non vi sto a elencare....la sorpresa più bella però, l'ho avuta, nella risposta della mia responsabile, donna tra l'altro senza figli, che però si è dimostrata fantastica!!!!! Sembrava convincermi lei, del fatto che dovessi godermi prima mio figlio e poi pensare al lavoro, mi ha tranquillizzato dicendomi che mi aspettano a braccia aperte ma prima di prendermi tranquillamente tutto ciò che posso per poi non dovermi pentire un domani...perchè questo tempo non ce lo ridà nessuno...Una persona UMANA, una Donna con la D maiuscola!!!! per niente scontata al giorno d'oggi! Le sono davvero grata!Ho sempre dato il massimo, e tutta me stessa nel lavoro e credo che questo sia il risultato...e riprendere a fare il lavoro che amo, con pansottino un pò più grande credo sarà più facile, mi farà sentire meno in colpa,in ogni caso, almeno per ora mi godo ancora al 100% il mio cucciolo!!!

un link che ne parla...

giovedì 1 dicembre 2011