mercoledì 13 gennaio 2010

EMOZIONE

Buongiorno....i brividi, la pelle d'oca mi accompagna da stamattina, dalle ore 9.30 di stamattina, perhè non si hanno parole che possano esprimere a pieno l'emozione che si prova quando, il bimbo che segui affetto da autismo, ti pronuncia le sue prime parole!
E' stato magico, eravamo io e lui , in palestra, e ad un tratto la sua voce ha preso forma, non erano più urla, versi, vocalizzi, erano parole, due belle parole chiare e distinte, che esprimevano una sua volontà, non ho mai avuto dubbi sull'intelligenza di Giacometto, ho sempre pensato che capisse tutto, senza però essere in grado di esprimersi in modo corretto e quelle parole me ne hanno dato coferma. Il suono della sua voce, ha fato fermare il tempo, tutto quel che ci circondava in confronto a quel che era accaduto, mi sembrava superfluo, e la gioia nei suoi occhi che si rispecchiava nei miei, e poi le feste con i compagni, le altre insegnanti, e l'abbraccio che mi ha dato..davvero non si può spiegare abbastanza! Grazie Giacometto per questa piccola grande EMOZIONE INFINITA.
perchè sei un essere speciale e io avrò cura di te...

4 commenti:

  1. queste sono le emozioni che ti riconciliano con le difficoltà, e sono tante, che tutti i giorni si devono affrontare con questo lavoro. Ma brividi così...sono bellissimi.
    anna

    RispondiElimina
  2. Bellissima sensazione...complimenti!

    RispondiElimina
  3. che bella emozione,grazie per averla condivisa! :-)

    RispondiElimina