giovedì 26 agosto 2010

Una giornata d'estate....



Dopo giorni di mal tempo...spuntò un timido sole in una delle nostre giornate di ferie, nella casa in campagna di mio suocero....una casa in mezzo al verde, al bosco, in un paesino di sole poche case, senza un negozio, un ufficio o altro...
Tutto trascorreva nella pace e nel relax, nel dolce riposo, condito da una bella sdraio, un buon libro, un succo di frutta dissetante a portata di mano, il rumore del mio sposo che scrutava l'orto...i due nostri amori pelosi...(gatti) che se la tiravano da pantere...e un'aria pulita che si intrecciava al cielo azzurro...Tutto sembrava procedere come un'ottima giornata di riposo e tranquillità......
Se non fosse per l'arrivo di una zia...con un bel........ cestino di funghi....Wow! direte voi...che c'è di male in tutto questo?! Niente in effetti...fino a.......... qui....
IL mio sposo arrivò tutto esaltato....e con i suoi occhi richiamò il mio sguardo...Sentii salirmi un brivido freddo....no, non può essere il succo di frutta freddo bevuto troppo in fretta...alzai gli occhi e..........il mio sposo quasi intonando una canzone ... : " Amoreeeeeeeeeee che belloooooooooo sono nati i funghiiiiiiiiiiii........in effetti dopo tutta questa pioggiaaaaaaaaaa....daiiiiiiiii su su preparati si va per funghiiiiiii...ho gia chiesto alla zia un bel sentiero nascosto che sicuramente non è statao ancora visitato..vedrai quanti ne troviamo......"
Posso riconfermare...non era affatto il succo di frutta! Bè che male c'è in una bella passeggiata nel bosco alla ricerca di funghi con il prorprio amato?!?! Niente se....non riguardasse mio marito....
Ecco c'eravamo....basta lettura, basta bibita, basta relax....si andava...
La strada da prendere era quella subito dietro casa...un stradina che conduceva a un canale....ovviamente dopo la pioggia bello pieno d'acqua...
Per un pò le nostre pantere domestiche ci seguirono...poi con chiaro miagolio decisero (furbamente) di tornarsene a casa....I primi metri trascorsero tranquillamente...iniziavo a pensare che forse dovevo fidarmi di più delle proposte del mio amato...Quando......
Ci ritrovammo alla fine del canale e alla fine del sentiero...davanti a noi la strada finiva...alla nostra destra l'acqua aveva formato un laghetto e una cascata lo faceva riempire sempre più.....dopo il laghetto...sempre alla nostra destra....una salita piena di rovi, alberi caduti a causa dei temporali, insomma una vegetazione fitta su terra ancora bagnata, un sentiero inesistente che si inerpicava su, fino a chissà dove...Guardai il mio dolce sposo...ignara ancora delle sue intenzioni..."Amore che facciamo? Ci mettiamo a cercare da queste parti tornando indietro?!?" La risposta più ovvia, sensata, intelligente..sarebbe stata..."si amore forse è meglio..." (ma quando mai un uomo ammetterebbe di aver sbagliato strada? Lui non poteva aver sbagliato...sua zia era stata chiara...e lui non sbaglia mai strada....(grrrrrrrrrrr) ) Lo sentii rispondere..." No amore...attraversiamo l'acqua ci deve essere per forza un sentiero che va su...sicuramente è la pioggia che lo ha cancellato...e............guardaaaaaaaaaaaaa lassù.... eccolooooooooo un fungooooo, e che grandee! Sembra proprio un porcino!!!!!!! Dai dai dai amore forza e coraggio andiamoooo, ti ho fatto anche prendere il bastone, così ti puoi aiutare nel salire con quello dai andiamooo"
"lo sai marito mio che ti farei in questo momento con quel bastone?!?! Ecco cosa avrei dovuto dire o almeno avrei voluto...e invece, vedendolo eccitato alla vista del fungo, come un bambino che apre i suoi regali la mattina di natale, dissi semplicemente...:"ok" (ok???????? ma mi sono bevuta il cervello??????????????in realtà ero ancora ignara del fatto che dopo, non saremmo tornati indietro ma avremmo proseguito...e ero ignara anche di altro....)
Stentai un sorriso,e....patatrack un piede praticamente nell'acquaaaaaaaa evvaiiii era quel che ci volevaaaa!!!provai a non dare troppo nell'occhio, ero ancora nella fase..."guardami amore,sei fiero di me...sono la tua Indiana Jonsa?! " Riusciiii a attraversare l'acqua...e mentre ...praticamente a gattoni mi inerpicavo, sentii uscire dalla bocca del mio amato marito :"cavolooooooooooooooooooooo sembrava proprio un bel porcino e invece......"
E invece cosa ??????????????????????? ho un piede che galleggia nella scarpa, una mano immersa nella terra, l'altra intenta a usare i bastoni per difendermi dai rovi...e....tutto per un??????????????? UN FUNGO VELENOSO???!!!!!!!!! Iniziavo a vederci doppio...avrei voluto urlare ma mi servivano le forze per raggiungerlo...e li sì che gliene avrei dette due.....ma poi perchè il cuore delle donne si fa comprare così?!?!?!? Vedere la sua faccia triste e delusa.....mi portò a resistere ancor una volta....Convinta (povera illusa) che a questo punto, sarebbe convenuto con me nella decisione di tornare indietro... Certo la strada era talmente ripida che finire, scendendo, a tuffo nell'acqua non era una bella cosa....ma di sentieri non ce n' era neanche l'ombra.....Niente, ancora una volta mi feci convincere nel proseguire...per un pò la strada si fece più tranquilla....e udite uditeee, a un certo punto il mio sposo riuscì a trovare anche, un bel porcino....era al settimo cielo...( che fosse presso a poco alto un 4 cm, poco gli importava) ma la "sorpresa" non fù nel vederlo esultare ma nel sentirmi dire....:" Hai visto amore?!?! che bello eh?? Certo che sono molto più bravo di te...io almeno un fungo l'ho trovato!ahhaha tu invece niente ahhahahah"
Un pugno ci sarebbe decisamente stato bene........grrrrrrrrrrrr che rabbiaaaaaaaaa mi inerpico , lo assecondo e devo anche trovarmi a essere presa per il c..o da lui per un funghetto?!??! Era troppoooooooooooo!!!!!!!!!! Peccato che non avessi scelta potevamo solo proseguire la strada...e lui ogni due passi fischiettava!!!!!!grrrrrrrrrrrrrrrrrr
Ma non era tutto....a questo punto lui si era messo in testa di arrivare, tramite la strada, (che vedeva solo lui) a casa di un'altra zia, situata in cima a una collina....Bè che stessimo salendo su un cucuzzolo era certo...ma che in cima ci fosse quella casa avevo dei dubbi...
Risentii quel brivido freddo quando ci trovammo davanti a un recinto, con un buco....Le persone sensate avrebbero proseguito costeggiando il recinto...prima o poi si sarebbe arrivati a un'abitazione...magari poprio quella della zia....e invece no.........
Cosa mi disse???" Dai infilati...passiamo di li"
"Cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa ma di qui ci passano solo i cinghialiii non vedi che il buco è alla loro altezza?? non vedi che c'è libero il passaggio solo strisciando a terra?!"
"Dai amore non fare la fifona!Lo faccio per te almeno forse così riesco a far trovare un fungo anche a te!"
"lo faccio per te????????????????? non fare la fifonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa????????? "
Ringhiando, più di quanto avrebbe potuto ringhiare una tigre, mi misi letteralmente a strisciare!!!!!
Non c'era nenache l'ombra di un sentiero, quella strada credo non vedesse un uomo da anni! Intanto le ore passavano....e io in silenzio proseguivo. Da un lato, non essendo alta, ero avvantaggiata in quel sentiero rispetto a lui e infatti....."Senti "indiana"(si bravo ora prendimi anche per il sedere...) penso sia meglio tornare indietro e costeggiare il recinto!"
"ah si? ma dimmi uomo che non sbaglia mai, io che avevo detto?!?!?!"
"si lo avevi detto ma io l'ho fatto per te, speravo che almeno qui trovassi un fungo e invece..."
E ripartii a elogiare il suo funghetto, dicendo di quanto fosse perfetto, senza un buchetto, senza segni delle piogge....
Proseguimmo a fianco al recinto e, a un certo punto...una VISIONE...pensavo di avere le allucinazioni...e invece ...un uomo davanti a noi ci saluta e io prontamente gli chiedo...con l'aria quasi supplichevole, pronta a sferrare un pugno al mio amato,se avesse osato dire che non avevamo bisogno di indicazioni, la strada. L'uomo dopo aver saputo da dove arrivavamo ci guardò incredulo, e con gli occhi che dicevano :" Sti due sono fuori!", decise direttamente di accompagnarci lui...
Arrivammo così alla casa della famosa zia...e lì mi sfogai dicendo che con lui, nel bosco, senza seguire un sentiero non ci avrei mai più messo piede! Intanto lui continuava a far vedere il suo fungo (funghetto) tutto godurioso....Dopo aver bevuto litri d'acqua...ero ormai disidratata, ebbe ancora il coraggio di chiedermi di tornare a casa tramite il bosco....nel sentiero giusto però....a quel punto bastò davvero un mio sguardo per farlo tacere e iniziammo a tornare a casa percorrendo, la strada asfaltata in mezzo al bosco....Ecco che ci trovammo all'ultima curva prima di casa....quando...guardando giù alla mia sinistra....lo vedi li...bello... grande... marrone,......un PORCINO!!!!!!!!!! Li adagiato sotto un castagno, mi precipitai giù, come se non avessi camminato neanche un kilometro...in 2 secondi ero li , trionfante che portavo il mio porcino a mò di coppa, trovato praticamente sul ciglio della strada!!!!!! Ragazzi che soddisfazione!!!Ve la potete immaginare la faccia di mio marito?!?!? Lì a quel punto non potevo non prenderlo in giro, vendicandomi di tutte le sue allegre battutte....Che goduriaaaaaaaaa!!!!!!!!Ora era lui a stare zitto ahahhahah sono o non sono la tua amata Indiana Jonsa?!?! Ti amo tanto marito mio!!!Come è bello andare per fungi con te!!!! (qualcosa mi dice che sarà lui ora a non volerci più andare...chisssà perchè...voi che dite?!?)
Con affetto....tua moglie Indiana Jonsa....:P



Per rendervi l'idea...;)))

8 commenti:

  1. Ciao Marti,
    è un po' che leggo il tuo blog silenziosamente.
    Stamattina però ho deciso di lasciarti un commento per questo post perchè mi hai fatto davvero sorridere!
    Inizialmente hai descritto il posto proprio come il paesino dove anche io ho trascorso le vacanze con la mia dolce metà (in attesa della Luna di miele)!
    Poi hai proseguito con la vostra avventura e mi sono divertita moltissimo nel leggere.
    Hai un blog molto carino, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. <grazie Marta! e auguroniiii!!!!!!!!! un bacione!

    RispondiElimina
  4. ho provato a iscrivermi al tuo blog facendo segui ma non ci sono riuscita :( baciniii

    RispondiElimina
  5. che pazienza che ci vuole!!! però la tua pzienza è stata premiata eh??? ;D

    RispondiElimina
  6. Marti,
    anche io ho provato a fare la stessa cosa cercando di iscrivermi al tuo blog cliccando su "segui" ma anche io non ci sono riuscita. Temo ci sia un problemuccio con google e non dipenda dai nostri blog!

    Auguri anche a te anche se in ritardo rispetto al vs matrimonio... ma l'augurio vale per una felice vita insieme! ;)

    RispondiElimina
  7. ce l'ho fatta... mi sono iscritta al tuo blog... magari ora funziona anche l'iscrizione al mio! ;)

    RispondiElimina
  8. X Marta : ce l'abbiamo fatta!!!!! :))) grazie e tanti auguroni anche a voi!!!! mi terrò aggiornata :))) baciniii

    RispondiElimina