giovedì 22 luglio 2010

osservo...


Osservo questa immagine e mi ritorna alla mente il suono, unico, delle spighe di grano mosse dal vento...quelle distese dorate...le vigne, la lavanda i profumi, i sapori, i colori intorno....io e te....noi silenziosamente, unitamente, inevitabilmente, unicamente, teneramente, eternamente noi....

1 commento:

  1. Marti cara, quanta poesia ci regala
    l' amore!!!!
    Un baciotto, Anna.

    RispondiElimina